.
Annunci online

CONOSCERE L’EUROPA – scuola di formazione nazionale
post pubblicato in Diario, il 25 agosto 2010
Europa!? 
Vogliamo conoscerti meglio!!

Partirà giovedì prossimo, 2 settembre, la scuola di formazione nazionale “Conoscere l’Europa” organizzata dalla Delegazione italiana nel gruppo Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo in collaborazione con il Dipartimento Esteri del PD e con i GD. 

Quattro giorni di formazione all’interno della Festa Democratica di Genova tutta incentrata sull’Europa e sul Mediterraneo (“Genova: le stelle d’Europa sul Mediterraneo”).

Fino al 5 settembre, ci immergeremo, con giovani provenienti da tutta Italia – una ventina la nostra delegazione lombarda – nelle tematiche europee grazie alla presenza di molti dei nostri eurodeputati. Parleremo dell’Europa dopo Lisbona, di economia, di politica estera europea, di lavoro, di bilancio, di welfare, di sviluppo regionale e di tutti i temi che ci permetteranno di mettere a fuoco l’Europa di oggi. Non solo. Cercheremo di buttare lo sguardo anche oltre, chiedendoci cosa vediamo nell’Europa di domani, 
come possiamo contribuire ad uno sviluppo che ci faccia sentire fortemente cittadini europei.

Un’opportunità importante, soprattutto perché dobbiamo, da giovani impegnati in politica, aprire i nostri orizzonti consapevoli che l’Europa è già, ma lo sarà sempre più, il cardine della politica nei prossimi anni.

Il programma è disponibile sul sito del PD Liguria www.pdgenova.it seguendo il link dedicato alla festa.

I Giovani Democratici a Lariofiere per Young – Un tuffo nell’universo giovanile
post pubblicato in Diario, il 27 novembre 2009

Sabato 28 e domenica 29 novembre al Lariofiere di Erba ci sarà lo stand organizzato dai Giovani Democratici delle province di Como e di Lecco e dal circolo GD di Erba. La due giorni di Young - Un tuffo nell’universo giovanile, giunta alla seconda edizione, permette una panoramica sulla vita delle ragazze e dei ragazzi sotto la trentina. Dalla formazione scolastica all’impegno nel sociale, dall’entrata nel mondo del lavoro alla gestione del proprio tempo libero, alla politica. I Giovani Democratici partecipano per la prima volta con il loro stand. Il responsabile organizzativo dei Gd Daniele Lironi spiega “abbiamo deciso di partecipare perché crediamo sia importante che i giovani si interessino di politica, riuscendo a sentirla come una cosa vicina a loro e ai loro interessi. Nell’ultimo anno come Giovani Democratici abbiamo messo in campo una serie di iniziative, dal cineforum agli incontri di approfondimento, oltre ai presidi e in generale alla grande mobilitazione per protestare contro la costruzione del muro lungo Lario Trento. Parteciperemo a Young insieme ai GD di Lecco, e sabato verrà a trovarci il nostro segretario regionale Silvia Gadda”. Sempre nella giornata di sabato la mattina sarà presente allo stand anche la parlamentare comasca Chiara Braga, in serata è invece previsto l’arrivo del consigliere regionale Luca Gaffuri.

Il grave ricatto di Berlusconi all'UE
post pubblicato in Diario, il 1 settembre 2009

Questa volta non si parla di“gaffe” ma di un grave attacco di Silvio Berlusconi all’Unione Europea: minaccia di bloccare il funzionamento del Consiglio e chiede le dimissioni dei commissari europei, se a Bruxelles continueranno a parlare i portavoce anziché il Presidente della Commissione Barroso

Nel giorno in cui si celebra il settantesimo anniversario dell’iniziodella Seconda Guerra mondiale, conflitto dopo il quale è iniziato il percorso verso un’Europa unita per evitare il ripetersi di altre tragedie immani, il Presidente del Consiglio italiano ha pensato bene di ricattare le istituzioni europee, nel tentativo di imbavagliare chi non la pensa come lui e volendosi forse avvalere degli stessi metodi con cui governa l'Italia. 

“La sua richiesta di dimissionare i commissari europei, minacciando il blocco del Consiglio non è altro che la conferma della debolezza del governo italiano. Mentre dovrebbe lavorare seriamente per una politica dell'immigrazione che accolga e non lasci morire o rispedisca indietro migliaia di profughi che cercano di fuggire dalla fame e dalla miseria'' ha commentato David Sassoli, capodelegazione del Pd al Parlamento europeo.

E mentre Berlusconi attacca l’Unione Europea, le Frecce tricolori sono invece pronte ad omaggiare il dittatore libico Gheddafi: nella politica estera italiana c’è qualcosa che non va o è solo una nostra impressione?


Giovani e Democratici in Italia e in Lombardia
post pubblicato in Chi siamo, il 24 giugno 2008
La rete dei Giovani Democratici è un laboratorio politico e culturale per incontrarsi, conoscersi, far circolare sapere e condividere progetti, certi che agire insieme sia il primo passo per rinnovare a fondo la politica del nostro Paese. I Giovani Democratici sono tantissimi ragazzi e ragazze con la voglia di spendersi per un mondo più equo e più giusto, dove tutti possano investire sulle proprie potenzialità e guardare con fiducia al futuro.
continua



permalink | inviato da gdlombardia il 24/6/2008 alle 23:35 | Versione per la stampa
Sfoglia luglio        settembre
calendario
cerca